Comboni – MCCJ

XIX Capitolo Generale dei Missionari Comboniani: 17-22 giugno 2022

Venerdì mattina, 17 giugno, i partecipanti al XIX Capitolo Generale dei Missionari Comboniani, che si sta svolgendo dal 1 al 30 giugno a Roma, sono entrati nella terza fase, la fase della definizione dei sogni – della visione – e dell’inizio della progettazione. I capitolari sono stati invitati “a sognare e a immaginare” – “Follow your dreams” – l’anno 2028, proprio mentre riflettono sulle linee-guida e stabiliscono gli impegni concreti. Si prevede di terminare questa fase stamattina, 22 giugno.

In questi giorni 17-22 giugno, i comboniani capitolari sono entrati nella fase della progettazione e definizione degli impegni concreti per il prossimo sessennio nella vita globale dell’Istituto.

Così, venerdì 17, prima di iniziare i lavori nei gruppi di conversazione, P. Gonzalo Fernández, facilitatore del Capitolo, ha presentato alcune brevi indicazioni metodologiche relative alla terza parte del processo di discernimento che porta alla progettazione. “I sogni – ha detto P. Gonzalo – ci offrono l’energia per il lavoro più che i contenuti. Questi ultimi dovranno rifarsi a tutto il lavoro già fatto nei giorni precedenti, valorizzandolo e traducendolo in impegni concreti da prendere”.

I gruppi sono stati nuovamente formati secondo le aree di interesse e le priorità tematiche, e non sulla base della lingua parlata.

Sabato mattina 18 giugno, i capitolari sono stati ricevuti da Papa Francesco in Vaticano. “Penso che voi siete chiamati a portare questa testimonianza dello ‘stile di Dio’ – vicinanza, compassione, tenerezza – nella vostra missione, là dove siete e dove lo Spirito vi guiderà”, ha detto il Santo Padre nel suo intervento ai missionari comboniani.

Al pomeriggio della domenica, solennità del Corpus Domini, i missionari comboniani della Curia generalizia a Roma hanno celebrato il 25° di ordinazione sacerdotale di tre confratelli studenti: P. Patrick Benywanira, ugandese, P. Désiré Badola, congolese, e P. Corrado Tosi, italiano.

Le giornate di lunedì, martedì e mercoledì (20, 21 e 22 giugno) sono state dedicate, tra i lavori di gruppo e in aula, alla formulazione, presentazione, discussione e votazione delle linee-guida e degli impegni proposti dai membri di ciascuno dei gruppi, relativi alle cinque priorità scelte dall’assemblea nella fase del discernimento: 1. Ministerialità in vista della riqualificazione; 2. Verifica e revisione della Formazione; 3. Comunione dei Beni. Condivisione e sostenibilità; 4. Vita comunitaria; 5. Spiritualità missionaria comboniana.

Se i lavori procedono come previsto, il programma del Capitolo sarà il seguente:

  • Oggi e domani, 22 e 23, termine delle votazioni sulle linee-guida e gli impegni concreti legati alle priorità e avvio della riflessione sui temi specifici, tra cui la Regola di Vita.
  • Si inizierà poi la spiegazione del processo delle elezioni.
  • Venerdì 24 giugno, Festa del Sacro Cuore, al mattino ci sarà un incontro, in aula capitolare, con S.E. il Card. João Braz de Aviz, Prefetto del Dicastero per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, seguito, alle 12.00, dalla celebrazione della S. Messa, presieduta dal Card. Braz, con tutti i confratelli della Curia.
  • Al pomeriggio, i capitolari si ritroveranno per gruppi linguistici, per iniziare il discernimento in vista dell’elezione del Superiore Generale; seguirà un momento di silenzio e di preghiera insieme nella cappella.
  • Sabato mattina, 25 giugno, si procederà alle elezioni.
  • Domenica 26, incontro ed Eucaristia con S.E. il Card. Luis Antonio Gokim Tagle, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli.
  • Lunedì 27 e martedì 28 continuano le elezioni dei membri del Consiglio Generale.
  • Mercoledì 29, si parlerà dell’Economia, si eleggerà la Commissione post Capitolare e si chiuderanno i lavori in aula, con una valutazione del Capitolo.
  • La chiusura ufficiale del Capitolo sarà domenica 30 giugno, con l’Eucaristia, presieduta dal nuovo Superiore Generale.