L’annuncio è stato dato dal presidente del Paese del Sud Est asiatico: “ci sono molti articoli nella Costituzione che corrispondono ai principi” contenuti nel documento firmato nel 2019 da Papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyib

Vatican News

Il Documento sulla fratellanza umana per la pace umana e la convivenza comune sarà implementato nelle istituzioni educative e culturali di Timor Est. “Il nostro Parlamento nazionale – ha dichiarato il presidente della nazione del sud-est asiatico Ramos-Horta – ha votato all’unanimità a favore dell’adozione del Documento sulla Fratellanza Umana come documento nazionale. In qualità di presidente, ho firmato una dichiarazione in cui mi impegno a lavorare con le nostre autorità nazionali nel sistema educativo, e anche con la Chiesa cattolica e altri gruppi religiosi, per adottare gli insegnamenti e i valori del Documento sulla Fratellanza Umana come parte del nostro curriculum scolastico nazionale”. “Quando guardiamo al Documento sulla Fratellanza Umana e lo confrontiamo con la nostra costituzione – ha aggiunto il capo di Stato di Timor Est – vediamo che ci sono molti articoli nella Costituzione che corrispondono ai principi del Documento sulla Fratellanza Umana. Pertanto, era assolutamente logico che utilizzassimo questo documento nel nostro Paese”.

“Un Documento ragionato con sincerità e serietà per essere una dichiarazione comune di buone e leali volontà, tale da invitare tutte le persone che portano nel cuore la fede in Dio e la fede nella fratellanza umana a unirsi e a lavorare insieme, affinché esso diventi una guida per le nuove generazioni verso la cultura del reciproco rispetto, nella comprensione della grande grazia divina che rende tutti gli esseri umani fratelli (Documento sulla fratellanza umana)”

Documento sulla Fratellanza umana fonte di ispirazione per l'umanità

LEGGI ANCHE

04/02/2020

Documento sulla Fratellanza umana fonte di ispirazione per l’umanità

Da parte sua, il Segretario generale del Consiglio musulmano degli anziani, il giudice Mohamed Abdelsalam, ha dichiarato: “L’adozione da parte di Timor Est del Documento sulla Fratellanza Umana è la prova della posizione internazionale del Documento come una delle dichiarazioni più importanti dei tempi moderni. Siamo ansiosi di vedere altri Stati e Paesi adottare il Documento come una costituzione per l’umanità che trascende tutte le differenze tra noi”. “Papa Francesco, così come Ahmed Al-Tayeb e lo Sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, presidente degli Emirati Arabi Uniti e patrono della fraternità umana, hanno dimostrato un grandissimo sostegno al Documento e a tutte le iniziative che promuovono la fraternità umana”.