Elezioni RDC


Kinshasa (Agenzia Fides) – “La Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO) ha già accreditato 38.805 osservatori elettorali e si spera che entro domani anche i restanti 2.221 saranno accreditati” ha detto il 18 dicembre p Donatien Nshole, Segretario generale della CENCO, in una conferenza stampa nella quale ha illustrato l’impegno della Chiesa cattolica per il corretto svolgimento delle elezioni presidenziali, legislative e locali del 23 dicembre.
Erano presenti i rappresentanti degli Stati che hanno finanziato la Commissione Episcopale Giustizia e Pace (CEJP) che gestisce gli osservatori legati alla Chiesa: Regno Unito, Svizzera, Paesi Bassi, Francia, Canada, Belgio, Unione europea, Svezia oltre al Centro Carter.
“La CENCO non è in grado da sola di coprire tutti i 75.000 seggi elettorali, per cui lavorerà in stretta collaborazione con le altre missioni di osservazione elettorale”, ha assicurato il Segretario generale della CENCO.
“Non siamo autorizzati a pubblicare i risultati delle elezioni, ma come missione di osservazione può dire che i risultati pubblicati dalla Commissione Elettorale Indipendente siano conformi o meno a quelli raccolti dagli osservatori sul campo” ha detto don Nshole.
Secondo le ultime informazioni pervenute all’Agenzia Fides, visti i ritardi nell’allestimento del voto, le elezioni potrebbero essere rinviate di una settimana. (L.M.) (Agenzia Fides 20/12/2018)