Campagna per il Natale.

Brunei, 5 anni di carcere a chi festeggia il Natale

Festeggiare il Natale non è una gioia ma un rischio che può costare perfino la libertà nel Sultanato del Brunei. Il potente sultano Hassanal Bolkiah, ha anche vietato di celebrare la più importante e tradizionale festività cristiana. Non è permesso alcun tipo di celebrazione in pubblico e per i trasgressori è prevista una condanna fino a cinque anni di carcere.

Poche ore dopo su Facebook è partita una piccola campagna contro l’intollerante e restrittiva misura: ci sono diversi commenti con foto di Natività, video e biglietti d’auguri di buon Natale sulla pagina del sultano del Brunei.
Guarda le foto e se vuoi fai anche tu gli auguri di Buon Natale.

Screenshot 2015-12-23 18.06.55.png
Avvenire