10 Gennaio
Agatone.
Eletto a 103 anni, s’impegnò per l’unità


sant'agatone


Il Papa santo Agatone gettò un ponte tra Oriente e Occidente, tra Roma e Bisanzio, e per questo il Martirologio ne ricorda l’impegno a favore dell’unità della Chiesa. A quel tempo non si pensava a uno scisma ma le diverse sensibilità producevano anche visioni diverse, alle volte inficiate da un complesso contesto politico. Quando Agatone, che nacque forse a Palermo nel 575, fu eletto Papa secondo la tradizione aveva 103 anni ma si adoperò subito per dare una soluzione al dibattito sulla volontà di Cristo. In Oriente si era scelto l’appoggio al monotelismo, ma l’imperatore Costantino IV decise di indire un incontro e aprì ad altre formulazioni. Fu così che nel 680 si tenne il terzo Concilio di Costantinopoli che condannò il monotelismo. Agatone non ne conobbe le conclusioni: morì il 10 gennaio 681.

Altri santi. Sant’Aldo, eremita; santa Léonie Aviat, religiosa (1844-1914).

Matteo Liut
Avvenire